Architetti: addio a Carol Johnson, pioniera al femminile dell’architettura del paesaggio

New York, 9 gen. – (Adnkronos) – L’architetto statunitense Carol Johnson, pioniera al femminile dell’architettura del paesaggio, teorica che ha lasciato influenze significative nella progettazione degli spazi verdi contribuendo a dare forma e rivitalizzare le città, è morta a Boothbay Harbour, nel Maine, all’età di 91 anni. L’annuncio della scomparsa, a funerali avvenuti, è stato pubblicato oggi dal “New York Times”. Dal 1966 al 1973 è stata docente alla Harvard Universiy, dove si era laureata.
Dopo aver aperto nel 1959 il suo studio di architettura del paesaggio a Cambridge, nel Massachusetts, in un’epoca in cui le donne architetto paesaggiste erano praticamente inesistenti negli Stati Uniti e nel resto del mondo, Johnson ha ampliato notevolmente la sua attività, supervisionando la progettazione di numerosi parchi pubblici e campus universitari, con importanti progetti in particolare a Boston e Washington. Porta la sua firma, ad esempio, il John F. Kennedy Memorial Park situato lungo il fiume Charles a Cambridge, aperto al pubblico nel maggio 1987.
Il suo studio Carol R. Johnson & Associates, attivo dal 1970 al 2011, ha lavorato a lungo a Boston e dintorni, ma i suoi progetti più importanti sono situati più lontano. Tra i suoi grandi progetti il Padiglione degli Stati Uniti per l’Expo ’67 a Montreal, dove Johnson ha collaborato con Buckminster Fuller e Cambridge Seven Associates; le riduzioni dell’impatto visivo della raffineria di petrolio Chevron a Perth Amboy, nel New Jersey (1975) e della Bell Station sul lago Cayuga nella regione dei Finger Lakes di New York (1981). Tra gli anni ’80 e ’90 ha progettato la sistemazione del Lechmere Canal Park a East Cambridge, dell’Old Harbor Park a Dorchester, del John Marshall Memorial Park a Washington. Ha anche supervisionato piani generali di miglioramento dei campus di dozzine di atenei, tra cui Harvard, Wellesley, Duke University, Williams College, Boston College, Rollins College e Agnes Scott College. Ha progettato anche la sistemazione del Mystic River Reservation.