NBA, i Lakers corrono ma Anthony Davis si auto-distrugge: “in questo momento sto facendo schifo”

I Los Angeles Lakers corrono e macinano gioco e vittorie, Anthony Davis però non sta rendendo come vorrebbe e non ha avuto problemi a sottolinearlo

Non è un periodo esaltante per Anthony Davis, la star dei Los Angeels Lakers infatti nelle ultime 5 partite è rimasta sotto i 20 punti come non gli succedeva dalla stagione 2018/2019.

James e Davis
Kevin C. Cox/Getty Images

Un momento non troppo esaltante, che ha spinto AD a fare una pesante autocritica: “non sto facendo canestro, non sto segnando i tiri liberi. A essere duro con me stesso devo dire che in questo momento sto facendo schifo“. Parole dure espresse dopo la vittoria dei Lakers su Milwaukee, nella quale comunque Davis ha portato a casa 18 punti, 9 rimbalzi, 6 assist e 2 stoppate. “Penso però – ha chiosato AD – che la mia aggressività in area abbia creato spazi per i miei compagni“.

LEGGI ANCHE: NBA, LeBron James cambia… bollicine: il Prescelto ‘tradisce’ Coca-Cola e firma con Pepsi

Davis giù, Lakers su

Kevin C. Cox/Getty Images

Nonostante le non esaltanti prestazioni di Anthony Davis, i Los Angeles Lakers stanno comunque macinando gioco e vittorie, al punto da ottenere il miglior record NBA (12-4). AD invece sta tirando solo con il 38% dal campo e il 63,6% dalla lunetta, non incidendo più di tanto sulle vittorie dei giallo-viola. Una notizia che, a guardar bene, potrebbe anche far sorridere la franchigia di Los Angeles, capace di vincere anche con Davis a mezzo servizio. I guai per gli avversari cominceranno quando AD alzerà il suo livello, a quel punto sarà dura per tutti.