Usa: Trump insiste, ‘2000 dollari per americano, non 600’

Washington, 27 dic. (Adnkronos) – “2000 dollari” per ogni americano, “non 600”: “ricordatevi che è stata colpa della Cina!” Dal suo account twitter Donald Trump incita i repubblicani nel Congresso a rivedere il pianto di stimoli all’economia per 900 miliardi di dollari.
Al provvedimento manca solo la firma del presidente per diventare legge ma Trump sembra non voler firmare lasciando nell’incertezza milioni di americani che contano su quella integrazione ai sussidi di disoccupazione per affrontare la crisi causata dal Covid. I repubblicani finora si sono dichiarati contrari ai 2.000 dollari per americano proposti da Trump. Ma il partito rischia di pagare un conto salato per questo no, soprattutto nelle urne della Georgia, che decideranno la maggioranza in Senato.