Usa: Cnn, Barr sta valutando dimettersi prima del 20 gennaio

Washington, 7 dic. (Adnkronos) – Il procuratore generale degli Stati Uniti, William Barr, sta valutando la possibilità di lasciare l’incarico prima del 20 gennaio, il giorno in cui terminerà il mandato del presidente Donald Trump. Lo ha confermato alla ‘Cnn’ una fonte a conoscenza della questione, precisando che Barr “non ha preso una decisione definitiva”.
Nei giorni scorsi la stessa emittente aveva evidenziato il malumore di Trump per l’intervista in cui Barr ha affermato che il Dipartimento di Giustizia non ha trovato prove di frodi elettorali tali da ribaltare il risultato delle urne. Barr e Trump avrebbero anche avuto un lungo colloquio alla Casa Bianca.