Ue: Conte, ‘su Recovery progetto chiaro e condiviso, via ostacoli che frenano Italia’

Roma, 7 dic. (Adnkronos) – “Il nostro Paese da tempo sconta tassi di crescita del prodotto e della produttività significativamente inferiori a quelli delle altre maggiori economie avanzate e insufficienti per garantire un miglioramento significativo del benessere dei suoi cittadini. Per uscire da questa crisi e per portare l’Italia sulla frontiera dello sviluppo europeo e mondiale occorrono un progetto chiaro, condiviso e coraggioso per il futuro del Paese, che permetta all’Italia di ripartire rimuovendo gli ostacoli che l’hanno frenata durante l’ultimo ventennio”. Lo scrive il premier Giuseppe Conte, nella premessa della bozza del piano nazionale di ripresa e resilienza entrato in Cdm.