**Ue: Confindustria con altri 4 Paesi, ‘Recovery Plan sia operativo senza altri ritardi’**

Milano, 8 dic. (Adnkronos) – “L’Europa ha urgentemente bisogno di un Piano per la ripresa e la crescita; gli strumenti chiave del Recovery Plan europeo sono oggi più importanti che mai e devono diventare operativi senza ulteriori ritardi”. E’ il passaggio chiave della lettera congiunta firmata dai presidenti di Bdi (Germania), Medef (Francia), Confindustria (Italia), Ceoe (Spagna) e Lewiatan (Polonia) inviata ai Presidenti delle tre principali istituzioni europee.
Alla vigilia del Vertice dei Capi di Stato e di Governo in programma a Bruxelles il 10 e 11 dicembre, le associazioni industriali esortano i leader politici Ue a superare lo stallo negoziale che tiene in ostaggio il nuovo Quadro Finanziario Pluriennale dell’Ue e il Next Generation UE, evitando così l’esercizio provvisorio e sbloccando in tempo i fondi destinati a famiglie ed imprese europee. (segue)