Ue: Cdm inizia esame Recovery plan, poi sospensione per sanificazione

Roma, 7 dic. (Adnkronos) – Il Consiglio dei ministri ha avviato l’esame del Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr) e delle disposizioni volte ad assicurarne l’attuazione. Il Piano nazionale -riferisce la nota ufficiale di Palazzo Chigi- dovrà dare attuazione, nel nostro Paese, al programma Next Generation EU, varato dall’Unione europea per integrare il Quadro finanziario pluriennale (Qfp) 2021-2027 alla luce delle conseguenze economiche e sociali della pandemia da COVID-19.
Il programma -prosegue il comunicato- ha l’obiettivo di sostenere le riforme e gli investimenti, anche in vista della transizione verde e digitale, al fine di agevolare una ripresa duratura, sostenibile dal punto di vista ambientale, sociale ed economico, di migliorare la resilienza delle economie dell’Unione e di ridurre le divergenze economiche fra gli Stati membri.
Il Consiglio dei ministri è terminato alle ore 17.15, in conseguenza della necessità di provvedere alla sanificazione della sala ove si svolgono le riunioni. L’esame del Piano, pertanto, riprenderà nella prossima riunione del Consiglio.