Tv: presidente Rai eletto in Cda Ebu, Foa ‘riconoscimento internazionale a lavoro azienda’

Roma, 4 dic. (Adnkronos) – Il Presidente della RAI, Marcello Foa, è stato eletto membro dell’Executive Board dell’Ebu, l’associazione internazionale dei servizi pubblici radiotelevisivi, nel corso della 85esima Assemblea Generale (che si è svolta virtualmente). Si tratta di una conferma, per un secondo mandato, all’interno del consiglio di amministrazione dell’Ebu. Il board è stato eletto per acclamazione.
‘E’ un risultato importante per la Rai – ha dichiarato Foa – un riconoscimento internazionale anche al grande lavoro svolto dalla nostra azienda nei difficili mesi della pandemia, quando la Rai ha fatto da apripista (e ha dato supporto) ai servizi pubblici di altri Paesi raggiunti dall’emergenza sanitaria dopo di noi. Da quando sono Presidente della RAI- ha concluso Foa- ho raccolto crescenti consensi nei confronti della nostra azienda fuori dai confini nazionali: la Rai ha incrementato e valorizzato il proprio contributo su tutti i dossier importanti a livello europeo, come quello della piattaforma digitale europea. La rielezione nel Board dell’Ebu è una conferma della stima che all’estero viene riservata al servizio pubblico italiano”.
Da Foa gli auguri di buon lavoro ai neo eletti presidente Delphine Ernotte Cunci (France Télévision) e al vice presidente Petr DvoÅ?ák (Czech TV). Sono 11 in tutto i componenti del consiglio di Amministrazione dell’Ebu, che conta 115 Paesi membri in tutto il mondo. L’obiettivo dell’istituzione è quello di difendere i valori costitutivi degli organismi pubblici radiotelevisivi e i criteri essenziali ai quali si ispirano: qualità, responsabilità e pluralismo.