Turchia: Da Re (Lega), ‘situazione peggiorata, ora Europa si sveglia’

Roma, 9 dic. (Adnkronos) – “‘è importante che la Turchia capisca che il suo comportamento la allontana dall’Ue. Ormai è necessario un cambiamento fondamentale di atteggiamento da parte di Ankara’. Queste non sono le parole di un esponente leghista ma dell’Alto rappresentante per la politica estera dell’Unione Europea Josep Borrell. Che la Lega lo affermi da tempo è cosa nota, che finalmente l’Europa si sia svegliata no ed è giusto che si prende consapevolezza che la situazione non è affatto positiva, nessuno ha visto radicali modifiche di direzione nei comportamenti della Turchia, al contrario per molti aspetti la situazione è peggiorata”. Così l’eurodeputato della Lega Gianantonio Da Re.
“Ho quindi presentato – prosegue l’esponente leghista – un’interrogazione all’Alto Rappresentante dell’Ue Borrell perché, se conferma le dichiarazioni sopra menzionate pronunciate durante la videoconferenza con i Ministri degli esteri dei Paesi dell’Ue tenutasi lo scorso 19 novembre, non ritiene che la Turchia debba perdere in modo definitivo lo status di Paese candidato all’Ue? Inoltre, non ritiene che nel corso del prossimo Consiglio europeo del 10 -11 dicembre, debba essere presa in considerazione la sospensione dell’erogazione dei fondi di preadesione?”.