Squalifica Cavani, il Matador non ci sta e replica sui social: “punito per un’espressione amichevole”

Cavani ha replicato alla squalifica subita con un post social duro, con il quale ha sottolineato di non condividere la decisione della Football Association

Ultimo giorno dell’anno negativo per Edinson Cavani, che ha saputo nel pomeriggio di oggi di essere stato squalificato per tre giornate dalla Football Association.

Cavani
Laurence Griffiths/Getty Images

La Federazione inglese gli ha comminato tre turni di stop e 100mila sterline di multa per un’espressione razzista rivolta ad un amico sui social, un “gracias negrito” costato carissimo al giocatore del Manchester United. Una situazione complicata, a cui Cavani ha replicato con un post social.

Il post social di Cavani

Edinson Cavani ha accettato la squalifica, ma ha espresso il proprio punto di vista con un post sui social: “ciao a tutti. Non voglio dilungarmi molto in questo momento difficile per me. Voglio condividere con voi che accetto la sanzione disciplinare, ammettendo di essere estraneo alle tradizioni linguistiche inglesi, ma non la condivido. Chiedo scusa se ho offeso qualcuno con un’espressione di affetto verso un amico, perché questa era la mia intenzione. Chi mi conosce sa che mi impegno sempre per dare gioia e felicità a tutti! Apprezzo gli innumerevoli messaggi di sostegno e affetto. Sono in pace con me stesso, perché so di essermi sempre espresso con affetto nei confronti di un amico. Vi mando un abbraccio sincero“.