Scuola: Sasso (Lega), ‘pericolosa riapertura senza garanzie sicurezza’

Roma, 10 dic. (Adnkronos) – “Ci auguriamo che le certezze del ministro Azzolina in merito alla riapertura il 7 gennaio derivino da un più efficiente trasporto pubblico, dall’attivazione di impianti di areazione nelle aule, dall’eliminazione delle classi pollaio: tutte garanzie che chiediamo da mesi. Necessario inoltre che il ministro pubblichi i dati sui contagi nelle scuole e che venga fatta un’attenta analisi della curva epidemiologica dal 23 dicembre ai primi giorni di gennaio, indispensabile prima dell’eventuale riapertura”. A chiederlo è Rossano Sasso, deputato della Lega in Commissione Cultura, Scienza e Istruzione alla Camera.
“Tutti noi – prosegue – auspichiamo il ritorno alla didattica in presenza, ma sarebbe intollerabile mandare i nostri ragazzi e i nostri docenti in scuole che purtroppo, a causa della negligenza di chi governa, non sono ad oggi sicure, e il numero degli insegnanti contagiati o deceduti in costante aumento ne è una drammatica testimonianza. Le vite di studenti e professori meritano rispetto, Azzolina impari a rispettare la comunità scolastica”.