Scuola: Lombardia e Comuni capoluogo a Governo, ‘ripresa il 7 gennaio ma al 50%’

Milano, 18 dic. (Adnkronos) – Un approccio graduale e “cautelativo” per la riapertura delle scuole a gennaio. Per la Lombardia e i Comuni capoluogo, la ripresa delle lezioni in presenza dal 7 gennaio dovrà avvenire gradualmente – a partire dal 50% – per risolvere alcune criticità che potrebbero favorire una ripresa dei contagi e “garantire la sicurezza degli studenti”. E’ il senso della lettera che Regione, Comuni capoluogo, Anci, Upl e ufficio scolastico regionale invieranno lunedì al Governo.
La decisione, spiega una nota della Regione, è stata “condivisa al termine della riunione convocata dal presidente Attilio Fontana, a cui ha presenziato anche il prefetto di Milano, Renato Saccone. I partecipanti alla riunione hanno convenuto che la percentuale del 50% è cautelativa, con l’obiettivo di arrivare gradualmente al 75% degli studenti presenti in aula.