**Scuola: in Basilicata da domani riaprono elementari e medie**

Milano, 8 dic. (Adnkronos) – In Basilicata da domani riaprono le scuole elementari e medie. Lo ha deciso il presidente Vito Bardi che, sulla base dei dati sanitari raccolti dalla task force regionale, ha ritenuto di non dover emettere “nessuna ulteriore ordinanza di proroga della chiusura delle scuola. Quindi anche in Lucania da domani sarà pienamente attivo il dpcm del governo Conte, che prevede, appunto, la presenza in classe degli alunni dai 6 ai 10 anni e dai 11 ai 13 anni.
Gli andamenti dei contagi per la fascia di popolazione scolastica che va dai 6 ai 13 anni hanno invertito decisamente la rotta, riducendosi, rispetto al picco registrato, dell’ 81,17% per la scuola secondaria di primo grado e del 55,71% per la scuola primaria. “Rispetto al quadro che era stato definito lo scorso 17 novembre, c’è un notevolissimo miglioramento del trend epidemiologico che si è avuto anche grazie alla DaD adottata in base alla precedente ordinanza emessa dal presidente della Regione”, spiega la nota della Regione.
A oggi sono stati eseguiti circa 11mila test rapidi genici, concentrati soprattutto nei capoluoghi di provincia di Potenza e di Matera e in alcuni dei maggiori centri lucani. “Alla luce dei dati emersi, e dal rafforzamento del monitoraggio, il presidente Bardi ha ritenuto opportuno ritornare alla didattica in presenza”, anche se “trovandoci ancora in piena pandemia è necessario da parte di tutti rispettare scrupolosamente i protocolli anti covid. In particolare, evitare nella maniera più assoluta assembramenti davanti agli edifici scolastici”. La Regione continuerà a monitorare quotidianamente la curva epidemiologica e ad attuare tutte le misure necessarie volte a tutelare la salute dei lucani.