**Scrittori: è morta Alison Lurie, acclamata autrice di ‘Cuori in trasferta’**

New York, 4 dic. – (Adnkronos) – La scrittrice statunitense Alison Lurie, autrice di fama mondiale per i romanzi di costume divertenti e brillanti caratterizzati da un’acuta osservazione sociale, è morta ieri (giovedì 3 dicembre) in una casa di riposo di Ithaca, nello stato di New York, all’età di 94 anni. L’annuncio della scomparsa è stato dato dal marito, lo scrittore Edward Hower, al “New York Times”.
Nel 1985 Lurie ha vinto il Premio Pulitzer con l’acclamato romanzo “Cuori in trasferta” (“Foreign Affairs”; tradotto in italiano da Feltrinelli nel 1986, ripubblicato con il titolo “Casuali incontri fra estranei” da Astoria nel 2019), già nominato l’anno precedente per il National Book Award. Dal bestseller è stato tratto il tv movie “Affari di cuore” (1993) con Joanne Woodward e Brian Dennehy e diretto da Jim O’Brien.
E’ autrice di una decina di romanzi, tradotti in tredici lingue, tra cui “La verità su Lorin Jones” (Feltrinelli, 1990), “L’ultima spiaggia” (La tartaruga, 1999) e “Verità e conseguenza” (Nottetempo, 2008).