Sci alpino, paurosa caduta per Nicole Schmidhofer: sbatte contro le barriere a 116 km/h [VIDEO]

Nicole Schmidhofer è stata protagonista di una tremenda caduta durante la discesa libera in Val d'Isere, fortunatamente non ha mai perso conoscenza

Attimi di paura durante la discesa libera in Val d’Isere, la prima in questa stagione di Coppa del Mondo.

Schmidhofer
Christophe Pallot/Agence Zoom/Getty Images

Nicole Schmidhofer ha impattato contro le barriere protettive alla velocità di 116 km/h, facendo immediatamente temere il peggio. Immediato l’arrivo dei soccorsi, che hanno prima medicato la sciatrice al volto e poi l’hanno adagiata su una barella per condurla in ospedale. Fortunatamente, secondo quanto riferito dall’addetta stampa della squadra austriaca, Nicole Schmidhofer non ha mai perso conoscenza, facendo tirare un sospiro di sollievo a tutti.

LEGGI ANCHE: Sci alpino, Marta Bassino vince il gigante di Courchevel

Sofia Goggia seconda

Sofia GoggiaOttima prova per Sofia Goggia nella prima discesa libera della stagione. In Val d’Isere, la sciatrice bergamasca ha conquistato la piazza d’onore dietro alla svizzera Corinne Suter (1:44.62), che ha siglato il primo successo nella Coppa del Mondo 2020-2021. La Goggia ha tagliato il traguardo con il distacco di 11 centesimi, precedendo la statunitense Brezy Johnson (+0.20). Così le altre azzurre nelle prime venti: Elena Curtoni, decima; Laura Pirovano, quattordicesima; Marta Bassino, sedicesima. Non ha purtroppo concluso la gara Federica Brignone, che ha rimediato una caduta senza conseguenze proprio mentre ci stava facendo sperare in un ottimo piazzamento.