Sassuolo-Milan, la rivelazione di Pioli: “il gol di Rafael Leao? Lo avevamo preparato in allenamento”

Stefano Pioli ha commentato Sassuolo-Milan nel post partita, soffermandosi sul gol lampo di Leao e sottolineando come sia stato provato in allenamento

Vittoria importante per il Milan, che si impone contro il Sassuolo in trasferta e conferma primato e imbattibilità, rispondendo alla grande ai successi di Inter e Juventus. I rossoneri si prendono i tre punti grazie a Leao e Saelemaekers, che rendono inutile il gol nel finale di Berardi, arrivato su punizione deviata da Hauge.

Alessandro Sabattini/Getty Images

Una rete storica quella del portoghese, risultata essere la più veloce di tutti i tempi in Serie A: “è uno schema provato in allenamento – ammette Pioli a Sky Sport – era un momento importante. Perché, lo dico spesso ai ragazzi, ci sono dei punti che valgono di più perché arrivano in momenti delicati. Vincere senza Ibra e gli altri? Abbiamo un gruppo compatto e unito. Difficile gestire le assenze, ma i ragazzi che sono stati chiamati a farlo, stanno facendo bene“.

LEGGI ANCHE: Sassuolo-Milan, successo ‘storico’ per i rossoneri

Elogio a Theo

Milan
Alessandro Sabattini/Getty Images

Stefano Pioli poi si è soffermato su Theo Hernandez, autentico protagonista della vittoria grazie all’assist in occasione del secondo gol: “Theo sta crescendo tanto, sta diventando un giocatore completo, disciplinato anche in difesa. Ha i mezzi per diventare un top. Stiamo facendo bene, perché abbiamo giocatori da top club. Il mercato? Chi arriverà, se arriverà, dovrà avere la stessa attitudine e stimoli di quelli che ci sono ora. E non è facile trovarne così a gennaio. Ora ci manca ancora una partita, poi possiamo goderci questo 2020 che, dal punto di vista sportivo, ci ha regalato tanto“.