Rossi: la stampa estera, ‘se ne va l’eroe italiano dei Mondiali 1982’ (2)

(Adnkronos) – In Francia sono ben due gli articoli pubblicati in homepage da Le Figaro: “E’ morto Paolo Rossi, il poeta del calcio che fece la gioia di tutta l’Italia nel 1982” il titolo del primo, e “Paolo Rossi, un eroe dell’Italia sacrificato alla Juve”, il secondo. Sempre in Francia, l’Equipe dedica alla scomparsa di Rossi il titolo di apertura della homepage del sito, “Il Mondiale 82, la ‘redenzione’ di Paolo Rossi”, con la foto di un Pablito esultante dopo aver segnato uno dei suoi due gol nella semifinale di Barcellona contro la Polonia.
“Muore Paolo Rossi, eroe della Nazionale italiana che vinse il Mondiale di Spagna del 1982”, è il titolo dello spagnolo El Pais, mentre anche El Mundo Deportivo ricorda “Rossi come l'”eroe” delle notti mondiali del 1982. L’argentino El Clarin, che continua a dedicare grande spazio alle indagini sulla morte di Maradona e alla battaglia che sta montando attorno alla sua eredità, ricorda Paolo Rossi come “cannoniere ed eroe” dell’Italia Mondiale del 1982.
Infine i media brasiliani, ricordano Rossi come “il boia del Brasile al Mundial 1982”, come titolano Folhade S.Paulo e ‘O Dia’, mentre per ‘O Globo’, è ‘Morto Paolo Rossi eroe dell’Italia e carnefice del Brasile ai Mondiali del 1982’. Per ‘Extra’ scompare “uno dei più grandi idoli del calcio italiano e giustiziere del Brasile ai Mondiali del 1982”.