Coronavirus, ansia e preoccupazione per Ronaldinho: la madre è ricoverata in terapia intensiva

Piccolo dramma per Ronaldinho, che in questo momento sta vivendo ore di ansia e preoccupazione per le condizioni della madre, ricoverata causa Coronavirus

Sono giorni difficili per Ronaldinho, costretto a trascorrere il Natale con la preoccupazione riguardante le condizioni di salute della madre, ricoverata in terapia intensiva a causa del Coronavirus.

Ronaldinho
Buda Mendes/Getty Images

L’ex attaccante brasiliano ha annunciato sui social la malattia della madre, che sta combattendo per la propria vita contro questo maledetto virus che ha messo in ginocchio il mondo intero. Dinho ha scritto su Twitter per aggiornare i suoi followers: “cari amici, mia madre ha contratto il Covid-19 e stiamo combattendo perché si riprenda presto. È ricoverata in terapia intensiva e sta ricevendo tutte le cure. Vi ringrazio anticipatamente per le vostre preghiere, energie positive e affetto. Forza mamma!”.

LEGGI ANCHE: Coronavirus, Ronaldinho annuncia la sua positività

Le condizioni della mamma di Ronaldinho

ronaldinhoLa madre di Ronaldinho, Miguelina Eloi Assis dos Santos, ha 71 anni e sta combattendo contro il Coronavirus nel reparto di terapia intensiva dell’ospedale Mae de Deus a Porto Alegre. Il brasiliano è legatissimo alla madre, al punto da essere stata lei la prima persona vista da Dinho subito dopo la sua liberazione per lo scandalo dei passaporti falsi. Nella sua vita, Miguelina ha venduto cosmetici porta a porta nella città di Porto Alegre, riuscendo a sfamare la propria famiglia anche grazie allo stipendio del marito, di professione operaio. Adesso lotta per la propria vita, con il figlio Ronaldinho in ansia per lei.