Roma: Calenda, ‘qualcuno vuole rimandare elezioni, io qua sto’

Roma, 23 dic. (Adnkronos) – “Il Pd sta dicendo contemporaneamente due cose: che forse bisogna spostare le elezioni a ottobre perchè c’è un problema legato al Covid. E che però si possono fare le primarie, che sono delle elezioni meno controllate, il 28 febbraio”. Così Carlo Calenda, leader di Azione, ospite di ‘Studio 24’ su Rainews. C’è interesse a rinviare le elezioni, “perché -spiega- il tema irrisolto per il Pd è che, in primo luogo, non hanno un candidato alternativo, in secondo luogo non sanno che fare coi M5S e infine sperano che io prima o poi me ne vada e sgomberi il campo, ma io qua sto. Se ne facciano una ragione e decidano in totale libertà”.