Vittoria dal sapore ‘storico’ per il Milan, l’Inter vince ma si fa impaurire dallo Spezia

Il Milan vince in trasferta contro il Sassuolo e mantiene primato in classifica e imbattibilità, l'Inter invece si impone a fatica a San Siro contro lo Spezia

Respinto l’attacco della Juventus, Milan e Inter vincono i loro rispettivi impegni e ricacciano indietro i bianconeri, imponendosi con lo stesso risultato su Sassuolo e Spezia.

Alessandro Sabattini/Getty Images

Molto più complicata la partita dei rossoneri, che superano la formazione di De Zerbi al Mapei Stadium grazie ad una prestazione perfetta, condita dai gol arrivati nel primo tempi di Leao e Saelemaekers. Storica la rete dell’attaccante portoghese, perché è la più veloce di tutti i tempi nel campionato di Serie A. Sono bastati sei secondi alla freccia rossonera per battere Consigli, più rapido del precedente primato di Paolo Poggi, che risaliva addirittura al 2001. Un pomeriggio alquanto particolare per il Milan, che mantiene primato e imbattibilità, preparandosi al prossimo delicato match con la Lazio per rimanere in testa alla classifica a Natale.

Paura Inter

Inter
Marco Luzzani/Getty Images

Il Milan vince così come l’Inter, che rispetta il pronostico contro lo Spezia e rimane a meno uno dai rossoneri. Tanta fatica però per avere ragione della squadra di Italiano, che capitola solo nella ripresa dopo essersi difesa perfettamente nei primi 45 minuti. Ci pensa Hakimi a sbloccare il risultato su assist vincente di Lautaro Martinez, il raddoppio invece è opera di Romelu Lukaku su calcio di rigore, che vanifica nel finale l’acuto di Piccoli, al primo gol in Serie A. Nonostante una brutta prestazione, l’Inter riesce comunque a portare a casa i tre punti, ma c’è tanto da lavorare comunque per Conte, che non può permettersi di soffrire in queste determinate partite.

Gli altri risultati del pomeriggio

Benevento
Francesco Pecoraro/Getty Images

Nelle altre gare del pomeriggio di Serie A, importantissima vittoria per il Benevento che non lascia scampo al Genoa. Un 2-0 che non ammette repliche a favore dei giallorossi di Inzaghi, che sbloccano nella ripresa con Insigne e poi raddoppiano su rigore nel finale con Sau, al primo gol con il Benevento in Serie A. Pareggio infine tra Cagliari e Udinese alla Sardegna Arena, al gol di Lykogiannis risponde Lasagna.