Il Milan si è perso, l’Inter stende il Napoli e ne approfitta: è una Serie A sempre più… meneghina

L'Inter stende il Napoli a San Siro e rosicchia altri due punti al Milan, che resta primo grazie al pareggio contro il Genoa: pari tra Fiorentina e Sassuolo

Il turno infrasettimanale sorride all’Inter, che vince lo scontro diretto e approfitta dei pareggi delle rivali, rosicchiando altri due punti alla capolista Milan.

Milan
Paolo Rattini/Getty Images

I nerazzurri stendono il Napoli grazie ad un rigore di Romelu Lukau e proseguono la propria rincorsa ai rossoneri, fermati anche dal Genoa con il punteggio di 2-2. La squadra di Pioli si salva al Ferraris, andando sotto due volte per la doppietta di Destro, ma riacciuffando il pari prima con Calabria e poi con Kalulu, al primo gol in Serie A all’esordio dal primo minuto. Una serata comunque amara per il Milan, che perde un’altra occasione dopo quella di domenica scorsa a San Siro.

L’Inter non sbaglia un colpo

Lukaku
Marco Luzzani/Getty Images

Serata difficile per l’Inter, che riesce comunque a fare suo lo scontro diretto con il Napoli grazie ad un rigore di Romelu Lukaku. Partita maschia a San Siro, con Handanovic che salva tre volte il risultato, prima che l’attaccante belga segni il rigore decisivo che regala tre punti ad Antonio Conte. L’eliminazione dalla Champions sembra dimenticata per i nerazzurri, che anche soffrendo riescono a vincere, piegando a proprio favore uno scontro diretto nel momento migliore. L’Inter infatti sfrutta il pari di Milan, Juventus e Sassuolo per portarsi a meno uno dai cugini, sognando il sorpasso già nel prossimo turno.

Gli altri risultati di serata

Verre
Tullio M. Puglia/Getty Images

Nelle altre partite di questa sera, splendido successo esterno per la Sampdoria, che va a vincere al Bentegodi contro l’Hellas Verona. I doriani si impongono con le reti di Ekdal e Verre, mentre ai padroni di casa non basta il rigore di Zaccagni. Non si fanno male Fiorentina e Sassuolo, con Vlahovic che risponde a Traoré. Pari spettacolo invece tra Spezia e Bologna, con la squadra di Italiano che scappa sul 2-0 con la doppietta di N’Zola, ma viene raggiunta nel finale, evitando il ko grazie al rigore sbagliato da Barrow. Pari senza reti infine tra Parma e Cagliari.