Renzi: “Se quello che proponiamo a Conte non va bene, ci dimettiamo”

Roma, 18 dic. (Adnkronos) – “Noi abbiamo detto ‘presidente, se vogliamo andare avanti noi ci siamo con lealtà, se ritieni che quello che proponiamo non va bene, con rispetto per le istituzioni, noi ci alziamo e ci dimettiamo'”. Così Matteo Renzi, ospite di Radio anch’io, su Rai radio 1, spiega la posizione di Italia Viva, dopo la . Proposte su cui, “il Pd mi pare d’accordo su tutto, M5S deve decidere cosa fare”, sottolinea l’ex premier.
“Non vogliamo fare la vecchia politica, punto fondamentale è che ci sono 200 miliardi da spendere, ci sono adesso, poi per 20 anni non vediamo più una lira, ho il dovere di dirlo, dico: spendiamoli bene, dire questo non è lesa maestà”, dice ancora Renzi aggiungendo: “Noi abbiamo fatto un elenco”.
“Dire che Draghi sta dando indicazioni corrette non significa provocare”, ha poi affermato l’ex premier che parlando del Covid dice: “”Siamo il paese al mondo con il più alto numero di morti, qualcosa non ha funzionato”. “Il presidente di Consiglio – sottolinea, riferendosi alle proposte di Iv – ci faccia sapere, tutto il resto del mondo corre, ditemi sulle cose che abbiamo scritto, se siete d’accordo o no”.