Recovery: Guerra (Leu), ‘più centralità a infrastrutture sociali’

Roma, 22 dic. (Adnkronos) – “L’investimento nelle infrastrutture sociali sia centrale nel Recovery Plan”. Lo scrive Maria Cecilia Guerra in un post su Facebook dopo l’incontro della delegazione di LeU con il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte a Palazzo Chigi.
“Abbiamo insistito soprattutto sulla necessità di organizzare i progetti del Recovery plan su linee strategiche fondamentali, fra cui, in primo luogo: ambiente, salute e infrastrutture sociali”, spiega Guerra, sottolineando che “il potenziamento delle infrastrutture sociali è uno strumento necessario per valorizzare il lavoro di cura come investimento collettivo”. “Significa investimenti a favore delle persone non autosufficienti, asili nido per i bambini e interventi per aumentare l’indipendenza di anziani e persone con gravi disabilità”, aggiunge la sottosegretaria al Ministero dell’Economia e delle Finanze.
“L’investimento nelle infrastrutture sociali è poi la politica cruciale per l’uguaglianza di genere: riduce l’onere del lavoro di cura che grava in maniera assolutamente squilibrata sulle spalle delle donne, e crea lavori di qualità nei servizi, che occupano prevalentemente manodopera femminile”, conclude Guerra.