Recovery: Conte, ‘non voglio unico soggetto ma impensabile non avere struttura’

Roma, 23 dic (Adnkronos) – “Avremo migliaia e migliaia di cantieri, pensare che non ci sia una struttura di monitoraggio che dialoga con le strutture, che monitori e coordini tutto questo, è impensabile”. Lo ha detto Giuseppe Conte a Porta a Porta parlando del Recovery Fund.
“L’Europa vuole un soggetto responsabile, io non voglio, per questo abbiamo previsto i ministri di spesa responsabili”, ha sottolineato il premier che poi, sulla questione dei manager, ha spiegato: “Se ci sono proposte migliorative ci si siede attorno a un tavolo nell’interesse del Paese e per la massima funzionalità. Ma una cosa deve essere chiara a tutti, abbiamo una capacita amministrativa di spendere risorse pubbliche molto modesta, tanti fondi li perdiamo, non riusciamo investirli”.