Recovery: Calenda, ‘tanti proclami e nessuno fa un cacchio, così si va allo sfascio’

Roma, 29 dic. (Adnkronos) – “L’Italia è il peggior paese per la gestione sanitaria e economica della pandemia. E lo è perché lo Stato non funzionava anche prima della pandemia perché la politica in Italia non è il buon governo, ma un gran casino di proclami e nessuno fa un cacchio”. Lo dice Carlo Calenda, leader di Azione, all’Adnkronos a proposito della gestione del Recovery.
“Abbiamo classe politica di gente che non ha mai amministrato un bar e quindi non può amministrare una nazione. Continuare a fare questo X Factor per cui io sono di destra, io di sinistra… alla fine paese è allo sfascio e finirà per sfasciarsi”.