**Quirinale: Rachele Spolaor, si lancia sui binari e salva un uomo dal suicidio**

Roma, 29 dic. (Adnkronos) – Rachele Spolaor, 25 anni, laureata all’Accademia di Belle Arti di Venezia, lavora come grafica in un’azienda del trevigiano. Il 10 dicembre scorso, mentre si trova alla stazione ferroviaria di Mestre-Ospedale, di rientro dal lavoro, vede un uomo lanciarsi sui binari ed interviene in suo soccorso. Nonostante l’imminente sopraggiungere di un treno, lo raggiunge sui binari cercando di farlo risalire sulla banchina. Il macchinista della locomotiva riesce a tirare il freno a mano e a limitare l’impatto.
Rachele riporta la frattura della tibia e l’uomo, un 35enne di origine rumena, gravi traumi alla testa e alla schiena ma non è in pericolo di vita. ‘Ho agito d’istinto, mi sentivo responsabile di quella vita -racconta Rachele- Non ho guardato se nel frattempo stesse arrivando il treno. Non ho pensato a nulla, ho semplicemente fatto quello che avrebbe fatto chiunque”.