**Quirinale: Enrico Parisi, coltivare piante e cultura**

Roma, 29 dic. (Adnkronos) – Enrico Parisi, 28 anni, di Corigliano-Rossano, in provincia di Cosenza. Dopo la Laurea in economia aziendale e management alla Bocconi e l’esperienza in Brasile con la Camera di commercio di Rio de Janeiro nel settore vitivinicolo, nel 2016 torna in Calabria a lavorare nell’azienda di famiglia che produce olio biologico ‘Dop Bruzio Colline ioniche presilane” da tre generazioni. All’interno dell’azienda crea ‘+ che olio coltiviamo cultura”, una sezione che, nell’ambito della responsabilità di impresa, mira alla realizzazione di progetti di sostenibilità sociale, economica ed ambientale.
Inaugura, in collaborazione con la cooperativa ‘I figli della luna” , il primo orto sociale di Corigliano Rossano, con il motto ‘crescere insieme per crescere meglio”: piante di pomodori e peperoni vengono utilizzate come strumento di ‘pedagogia agricola”. In un’ottica di economia circolare, la cooperativa si finanzia con la vendita frutti prodotti. Dal 2017 al 2019 Parisi è stato il delegato provinciale di Giovani impresa Coldiretti Cosenza.