La profezia che sconvolge il mondo: il 2021 sarà un anno di sofferenza… E Trump diventerà sordo!

La famosa veggente Baba Vanga, morta all'età di 85 anni, ha previsto che il 2021 sarà un anno terribile e Donald Trump avrà una brutta malattia

Nemmeno il tempo di salutare il tremendo 2020, che arriva una terribile profezia sul 2021. L’ha lasciata Baba Vanga, famosa veggente bulgara che in passato ha anticipato il disastro di Chernobyl, la tragedia dell’11 settembre e infine la Brexit. “Il 2021 sarà un anno di sofferenza” le parole di Vangelia Gushterova, vero nome della veggente, che ha perso la vista all’età di 12 anni e la sua vita nel 1996 a 85 anni. Le sue previsioni però arrivano fino al 5079, venendo rivelato di anno in anno senza anticipazioni.

La profezia su Trump

Trump
Drew Angerer/Getty Images

La profezia di Baba Vanga sul 2021 è stata rivelata in questi giorni, gettando nello sconforto il mondo intero: “arriveranno tempi difficili. Le persone saranno divise dalla loro fede. Stiamo assistendo a eventi devastanti che cambieranno il destino e il destino dell’umanità. Donald Trump soffrirà di una misteriosa malattia che lo lascerà sordo e causerà traumi cerebrali, qualcuno in Russia proverà ad assassinare Vladimir Putin e l’Islam gli estremisti useranno un arsenale di armi chimiche contro gli europei”.

LEGGI ANCHE: Maxi rissa a Ercolano nella notte di Natale

Le future profezie

Per quanto riguarda altre profezie che dovrebbero avverarsi nei prossimi anni, Baba Vanga ha previsto che: i ghiacciai dovrebbero sciogliersi entro il 2045, che una colonia su Marte vorrà rendersi indipendente dalla Terra tra il 2170 e il 2256 e a partire dal 2340 avremo una capsula del tempo. Infine, nel 4674 l’umanità e gli extraterrestri saranno un unico popolo, mentre nel 5079 ci sarà la fine dell’universo.