Prato: blitz antidroga dei carabinieri, due arresti e sequestrati 30 kg di stupefacenti

Prato, 11 dic. – (Adnkronos) – Un blitz dei carabinieri ha fatto scoprire a Prato una base logistica per lo smistamento della droga nel centro Italia: sequestrati circa 30 kg di stupefacente, per un valore di mercato che sfiora il mezzo milione di euro e arrestati i due trafficanti.
I militari del nucleo investigativo del reparto operativo del comando provinciale di Prato, con la collaborazione del nucleo operativo e radiomobile della locale compagnia, hanno arrestato con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti aggravata un 32enne albanese, con precedenti specifici di polizia, e la moglie, una 22enne connazionale, domiciliati a Prato.
La coppia è stata sottoposta a perquisizione domiciliare: nell’appartamento sono stati trovati 25 kg di hashish, suddivisi in panetti da 100 grammi ciascuno, 528 grammi di marijuana, raccolti in una busta di cellophane, e 4,1 kg di cocaina pressati in 12 pacchetti di diverse dimensioni. La droga era nascosta nell’armadio della camera da letto. il valore dello stupefacente è stato stimato in quasi 500mila euro. Dopo l’arresto, il 32enne stato condotto nel carcere di Prato, mentre per la 22enne sono stati disposti gli arresti domiciliari da parte del parte di pm della Procura.