Formula 1, Vettel prepara una sorpresa per i tifosi della Ferrari: “ho scelto di salutarli in modo speciale”

Sebastian Vettel ha rivelato di voler salutare i tifosi della Ferrari in maniera speciale ad Abu Dhabi, dove si correrà la sua ultima gara in rosso

Il GP di Abu Dhabi chiude il Mondiale 2020 di Formula 1, facendo calare il sipario anche sull’esperienza di Sebastian Vettel con la Ferrari. Il tedesco lascia il team di Maranello dopo sei anni, caratterizzati da quattordici vittorie senza però conquistare alcun titolo mondiale. Un obiettivo fallito per il quattro volte campione del mondo, preso da Sergio Marchionne per riportare in alto il Cavallino, senza però riuscirci. Domenica Vettel saluterà la squadra di Maranello e proverà a farlo in modo speciale, tentando di conquistare un risultato importante.

Le parole di Vettel

vettel
Mark Thompson/Getty Images

Sebastian Vettel ha presentato il week-end di Abu Dhabi, esprimendo le proprie sensazioni al sito della Ferrari: “quella di Abu Dhabi è una pista che non è mai stata amica delle nostre vetture perciò mi aspetto una sfida complessa in vista del weekend. Mai come in questa occasione, tuttavia, voglio dare il massimo visto che sono all’ultima gara con la squadra. Spero di potermela godere e di riuscire a portare a casa il miglior risultato possibile. Questi anni trascorsi con la Scuderia Ferrari sono stati un viaggio straordinario, nel quale insieme abbiamo imparato tanto. Ci sono stati alti e bassi e siamo andati vicino a vincere il titolo per due volte. Sono riuscito a conquistare 14 vittorie, di cui vado fiero, anche se ne avrei volute di più“.

Casco speciale

Vettel
Mark Thompson/Getty Images

Sebastian Vettel saluterà in modo speciale la Ferraro e i suoi tifosi, utilizzando un casco speciale: “questo fine settimana avrò un casco speciale per ringraziare la squadra e salutare tutti i tifosi che nei sei anni in Ferrari non mi hanno mai fatto mancare il loro supporto. L’anno prossimo indosserò degli altri colori ma questo non mi impedirà di fermarmi di tanto in tanto a parlare con gli amici che lascio in Ferrari. La loro passione e il loro entusiasmo sono una delle ragioni per le quali questo team è così speciale“.