Formula 1, Vettel non usa giri di parole: “la gara sarà dolorosa, ma non vedo l’ora di correrla”

Sebastian Vettel ha prima commentato la sua prestazione in qualifica, poi si è soffermato sulla gara di domani etichettandola come molto dolorosa

L’ultima qualifica al volante della Ferrari per Sebastian Vettel è stata tutt’altro che indimenticabile, il tedesco infatti domani partirà tredicesimo non avendo superato il taglio in Q2. Davanti a lui ci sarà il compagno di squadra Charles Leclerc che, pur essendosi qualificato nono, paga tre posizioni di penalità per l’incidente che lo ha visto protagonista con Sergio Perez a Sakhir. Una posizione tutt’altro che semplice per i due ferraristi, chiamati a uscire indenni dalla prima curva nonostante il traffico.

Le parole di Vettel

Vettel
Pool/Getty Images

Sebastian Vettel ha commentato la sua prestazione subito dopo la fine del Q2, soffermandosi ai microfoni di Sky Sport: “ero abbastanza contento delle mie qualifiche, ma quando ho provato ad andare più veloce non mi sono migliorato tanto, è stato un giro discreto. Magari potevo migliorare di mezzo decimo o di un decimo, ma non mi sembrava un brutto giro. Che emozioni provo per domani? Beh si prospetta una gara molto dolorosa ancora una volta, però è l’ultima e non vedo l’ora di svolgerla. Sicuramente sarà speciale soprattutto per le persone in garage, i miei meccanici e gli ingegneri. Mi sento molto vicino a loro”.