Formula 1, Vettel ignora completamente la sua gara: “non ne parlo, non ha funzionato niente”

Sebastian Vettel ha parlato dopo il GP di Sakhir, ignorando completamente la sua gara e soffermandosi sulle prestazioni dei suoi avversari

Un dodicesimo posto anonimo, che non merita nemmeno di essere commentato. Sebastian Vettel decide autonomamente di non farlo, parlando completamente d’altro nella sua intervista andata in scena dopo il GP di Sakhir, ennesima debacle di una Ferrari che ieri sembrava essersi ripresa. Zero punti invece per i piloti del Cavallino, con Leclerc fuori al primo giro e Vettel costretto a difendersi con una macchina pessima.

Le parole di Vettel

vettel
Mark Thompson/Getty Images

Interrogato nel post gara sulla sua prestazione, Vettel ha letteralmente ignorato quanto fatto in pista, soffermandosi sui suoi colleghi: “è meglio non parlare della mia gara. Congratulazioni a Perez, sono felice per lui ma allo stesso modo sono triste per Russell. Penso che fino al momento del pit-stop abbia fatto una grandissima gara, poi non so cosa sia successo. Per quanta riguarda noi, non ha funzionato nulla. Ho avuto difficoltà a tenere il passo, mi sono difeso e basta. La velocità non era affatto buona. I pit-stop? Mi dispiace per i ragazzi, alla fine si prenderanno tutta la colpa. Non sono arrabbiato con loro”.