Da Balotelli a Pogba, tutto il mercato di Raiola: “Paul può finire alla Juve. Mario? Ha scelto Monza per un motivo”

Mino Raiola si è soffermato su vari temi, partendo dal futuro di Pogba per poi analizzare la situazione di Mario Balotelli e di Gigio Donnarumma

Mino Raiola infiamma il mercato e lo fa in maniera prorompente, svelando il futuro prossimo di alcuni suoi assistiti, tra cui Paul Pogba. Il centrocampista francese non sta più bene al Manchester United, per questo motivo al termine della stagione lascerà i Red Devils, magari tornando a vestire la maglia della Juventus.

Paul Pogba
Foto Getty / Ian MacNicol

Lo ha ammesso lo stesso Raiola ai microfoni di Tuttosport: “Paul allo United è infelice. Deve cambiare aria, ha un contratto in scadenza nel 2022. Credo che la soluzione migliore per entrambi sia una cessione nel prossimo mercato, sennò i Red Devils potrebbero perderlo a zero. La Juventus potrebbe essere la sua prossima destinazione, perché no?”.

Il futuro di Haaland

Dean Mouhtaropoulos/Getty Images

L’agente italo-olandese poi si è soffermato su Haaland, l’astro nascente del calcio europeo: “mi era stato segnalato e sono andato a vederlo quando era a Salisburgo” le parole di Raiola a Tuttosport. “Poi è scattato un feeling importante tra me e il ragazzo e abbiamo iniziato a lavorare insieme. Sarà il bomber di riferimento della prossima epoca. Si sentono già tante voci su un suo possibile addio al Borussia Dortmund, e posso dire che se lo farà non sarà per soldi ma per ambizione”.

Balotelli e i rinnovo di Donnarumma e De Vrij

ph. sito Monza

Infine, Mino Raiola ha prima commentato l’arrivo di Balotelli al Monza, per poi soffermarsi sui rinnovo di Donnarumma e De Vrij con Milan e Inter: “Mario è fatto così, ora a 30 anni ha l’età perfetta per rilanciarsi. Donnarumma? Per ora è del Milan, ma interessa a tante squadre. Ma mi fermo qui, non voglio che il suo rinnovo diventi mediatico. Il rinnovo di De Vrij con l’Inter è a buon punto, abbiamo un accordo verbale su tutto”.