Inter, Moratti e quella frecciata velenosa a Conte: “non so se lo avrei sopportato, ha un carattere difficile”

Massimo Moratti ha attaccato duramente Antonio Conte, soffermandosi sul particolare carattere dell'attuale allenatore dell'Inter

La situazione in casa Inter non è delle migliori dopo l’eliminazione dalla Champions League, la vittoria di Cagliari ha un po’ mitigato la delusione europea, lanciando i nerazzurri a tre punti dal Milan capolista.

Emilio Andreoli/Getty Images

Nonostante questo, Massimo Moratti non ha usato parole tenere nei confronti di Antonio Conte, accusato di avere un carattere poco consono al suo ruolo. Intervenuto ai microfoni di Radio Uno, l’ex patron nerazzurro non le ha mandate a dire: “posso dire a sensazione che i calciatori devono adeguarsi al carattere dell’allenatore, ma non so come sia la situazione. Molto dipende dalle interferenze interne, non credo che in questo caso ci siano. Con calma le cose si metteranno a posto”.

“Non so se avrei sopportato Conte”

Conte
Enrico Locci/Getty Images

Massimo Moratti ha poi proseguito nella sua analisi del momento che sta attraversando l’Inter, lanciando un’altra frecciatina ad Antonio Conte: “è un bravissimo tecnico attento alla squadra, ma ha un carattere un po’ difficile. Se avrei resistito con lui? Non lo so, è una scelta ed in quanto tale presenta dei rischi. Nel calcio ci sono sempre difficoltà che si devono superare: avere un solo obiettivo ti porta a spingere per superarlo. Se Conte si calma può dare davvero tanto, senza voglia non si vince niente“.