Formula 1, Hamilton fallisce la pole e spiega: “è come se avessi perso l’inerzia, ho faticato molto”

Lewis Hamilton ha provato a spiegare i motivi per cui non è riuscito a conquistare la pole position ad Abu Dhabi, finendo dietro Verstappen e Bottas

Niente 99ª pole position per Lewis Hamilton, che deve accontentarsi del terzo posto sulla griglia di partenza del GP di Abu Dhabi, alle spalle di Max Verstappen e del compagno di squadra Valtteri Bottas.

box Hamilton
Bryn Lennon/Getty Images

Il Coronavirus ha forse fiaccato il campione del mondo, apparso meno in forma rispetto alle gare precedenti, come dimostrano gli errori commessi nel corso della qualifica. Nulla è perduto però per Hamilton, comunque contento di esser tornato in pista: “sono innanzitutto molto grato per essere tornato nel team questo weekend. È stato un fine settimana molto difficile, senza dubbio: riprendere il ritmo era complicato, anche se sono mancato solo per alcuni giorni”.

“Ho perso l’inerzia”

Verstappen
Pool/Getty Images

Lewis Hamilton poi ha spiegato il motivo per il quale oggi non è riuscito a incidere, dovendosi accontentare del terzo posto in griglia: “è come se avessi perso lo slancio e ho faticato davvero tanto. Non sono riuscito a trovare il bilanciamento ma ho dato tutto. Congratulazioni a Max, per lui è un ottimo modo per mettere un timbro finale sulla stagione con una grande prestazione, ma domani proverò a dare filo da torcere. Questa è una pista  dove è difficile superare ma in termini di strategia possiamo giocarci le nostre carte anche con la partenza e nei primi giri. Possiamo ribaltare la situazione e vincere“.