Juventus, Cassano distrugge Ronaldo: “è un problema per la squadra, offusca le idee di Pirlo”

Antonio Cassano ha criticato duramente il modo di giocare di Cristiano Ronaldo, che non si adatta alle caratteristiche della Juventus di Pirlo

Difficile criticare Cristiano Ronaldo per i suoi numeri e le sue statistiche, per questo motivo Antonio Cassano ha deciso di pungerlo sul suo modo di giocare.

Ronaldo
Paolo Bruno/Getty Images

L’ex giocatore barese non ha lesinato frecciate e punzecchiature al portoghese, ammettendo in diretta sul canale Twitch di Bobo Vieri come le caratteristiche di CR7 possano condizionare il gioco della Juventus. Cristiano Ronaldo alla Juventus può essere un problema e offuscare le idee di Pirlole parole di Cassano – la Juve non ha bisogno di Ronaldo per vincere lo scudetto, l’ha preso per vincere la Champions. E non ci è ancora riuscita”.

Problema tattico

Juventus
Valerio Pennicino/Getty Images

Cassano ha argomentato la propria tesi, indicando quelle che sono le lacune di Cristiano Ronaldo e sottolineando i motivi per i quali il suo modo di giocare non si allinei a quello della Juventus: “con lui parti 1-0, ma lui vive solo per il gol, non è come Messi che fa giocare bene la squadra. Ronaldo fino a due-tre anni fa, che partiva da sinistra, sfondava la porta. Oggi fa ancora 30-40 gol, è fuori discussione, chapeau per quello che ha fatto e quello che continua a fare, però bisogna capire in un’ottica funzionale alla squadra. Con Sarri ha avuto delle difficoltà, con Pirlo, che vuole fare il gioco tra le linee, lui non va bene: non ha mai giocato tra le linee. Lui gioca sempre in funzione della porta: gol, gol, gol e gol. Punto”.