Tremenda tragedia per Nino Benvenuti, morto suicida il figlio Stefano: il corpo ritrovato in un bosco

Triste notizia per Nino Benvenuti, leggenda della boxe italiana, il figlio Stefano infatti si è suicidato all'età di 58 anni: il corpo è stato ritrovato in un bosco

Una terribile tragedia sconvolge la vita di Nino Benvenuti, leggenda della boxe italiana laureatosi campione olimpico e mondiale nel corso della sua carriera. Il figlio Stefano si è suicidato all’età di 58 anni, togliendosi la vita a causa del periodo complicato che stava vivendo negli ultimi mesi. Il rapporto tra padre e figlio era tutt’altro che idilliaco, i due infatti erano finiti anche davanti ad un giudice, ma Nino Benvenuti ha sempre voluto bene al suo primogenito, che gli aveva regalato anche un nipotino.

Problemi con la giustizia

Nino Benvenuti
Vittorio Zunino Celotto/Getty Images

Stefano Benvenuti è stato ritrovato senza vita in un bosco del Carso, una fine tremenda per un uomo che ha vissuto una vita complicata, piena di alti e bassi. Quattro anni fa era stato condannato per aver rubato alcuni gioielli alla sua ex compagna, finendo in carcere. La scorsa primavera aveva ottenuto i domiciliari causa Coronavirus, sembrava che il periodo difficile fosse passato, invece Stefano Benvenuti ha scelto la via del suicidio per risolvere i suoi problemi.