**Musica: è morto di Covid Harold Budd, il compositore pioniere ‘ambient’**

New York, 9 dic. – (Adnkronos) – Il musicista statunitense Harold Budd, acclamato compositore, protagonista di un lavoro innovativo che ha combinato jazz e minimalismo, pioniere della musica ‘ambient’, collaboratore di Brian Eno Robin Guthrie e Cocteau Twins, è morto ieri all’età di 84 anni. La notizia della scomparsa è apparsa sui social ed è stata confermata oggi dal suo manager Steve Takaki alla rivista “Rolling Stone”, aggiungendo che è deceduto per le complicazioni del Covid. Era nato a Los Angeles il 24 maggio 1936.
Budd ha sviluppato uno stile personale di musica “ambient”. Nel 1972 il suo brano “Madrigals of the Rose Angel” destò l’attenzione di Brian Eno. Le sue collaborazioni con Brian Eno (“Ambient 2: The Plateaux of Mirror” del 1980, “The Pearl” del 1984, “The White Arcades” del 1988) hanno reso famoso lo stile pianistico d’atmosfera. Nel 1986 pubblicò “The Moon and the Melodies” in collaborazione con i Cocteau Twins. In “Lovely Thunder” (1986) ha introdotto delicate tessiture elettroniche, mentre con “The Room” (2000) è ritornato ad un approccio più minimalista.
Nel 2003 ha inciso “Translucence / Drift Music” in collaborazione con il musicista inglese John Foxx. Dopo il cd “Avalon Sutra” (2004), realizzò la colonna sonora del film “Mysterious Skin”. Nel 2007 collaborò con Robin Guthrie per “After the Night Falls” e “Before the Day Breaks”.