**Musica: è morto Charley Pride, prima star nera della country music**

Washington, 13 dic. -(Adnkronos) – Il cantante statunitense Charley Frank Pride, prima star nera della musica country, dotato di una voce baritonale che lo ha reso famoso con successi come “Kiss an Angel Good Morning”, è morto ieri, sabato 12 dicembre, a Dallas, all’età di 86 anni, per le complicazioni da Covid-19.
Pride ha pubblicato una trentina di album e venduto più di 25 milioni di dischi durante una carriera iniziata a metà degli anni ’60. Oltre a “Kiss an Angel Good Morning” del 1971, tra i suoi successi figurano “Is Anybody Goin ‘to San Antone”, “Burgers and Fries”, “Mountain of Love” e “Someone Loves You Honey”. E’ stato il primo afroamericano a fare il suo ingresso nella Country Music Hall of Fame nel 2000.
Pride ha vinto tre Grammy Award e per trenta volte 30 è stato il numero 1, tra il 1969 e il 1984, nelle classifiche dei dischi country più venduti negli Usa. Ha vinto il premio Top Male Vocalist and Entertainer of the Year della Country Music Association nel 1972 ed è stato insignito del Willie Nelson Lifetime Achievement Award, riconoscimento alla carriera, il mese scorso sempre dalla Country Music Association.