Musica: addio a Nicolas Chumachenco, violinista di fama internazionale

Berlino, 17 dic. – (Adnkronos) – Il musicista di origine polacca Nicolás Chumachenco, violinista di rara virtuosità di fama mondiale, è morto nella città tedesca di Schallstadt, dove viveva da tempo, all’età di 76 anni.
Nato il 27 marzo 1944 a Cracovia (Polonia) da genitori ucraini, Chumachenco crebbe e iniziò la sua formazione musicale in Argentina. Lasciò il paese sudamericano per perfezionare gli studi sul violino negli Stati Uniti con il leggendario Jascha Heifetz all’Università della California del Sud e con Efrem Zimbalist al Curtis Institute of Philadephia. è stato il vincitore del prestigioso concorso internazionale Ciajkovskij a Mosca e della Queen Elisabeth Music Competition. E’ stato violinista solista con innumerevoli orchestre e ha lavorato sotto la direzione di direttori come Zubin Mehta, Wolfgang Sawallicsh, Peter Maag e Rudolf Kempe.
Chumachenco è stato il primo violino del Quartetto di Zurigo, professore di violino alla Hochschule für Musik di Friburgo ed è stato direttore dell’Orchestra da Camera Reina Sofía di Madrid.