Morte Paolo Rossi, la moglie ospite di Barbara D’Urso: “c’è un motivo se sono tornata in tv”

La morte di Paolo Rossi ha scombussolato sua moglie Federica, che è tornata in tv nel programma di Barbara D'Urso per chiudere un cerchio

Il 9 dicembre la vita di Federica Cappelletti è cambiata radicalmente, la morte di Paolo Rossi ha scombussolato tutto, privandola non solo del marito ma anche del padre delle sue bambine.

Gabriele Maltinti/Getty Images

Momenti complicati, a cui però la giornalista si stava preparando già da tempo, ossia da quando aveva capito un mese fa che Paolo non ce l’avrebbe fatta a sconfiggere la sua malattia. Lo ha ammesso in diretta a Live-Non è la D’Urso, programma andato in onda domenica su Canale 5: “un mese fa, più o meno, ho capito che non stava andando bene e mi sono preparata mentalmente, iniziando a lavorare anche con le bambine”.

LEGGI ANCHE: Furto in casa di Paolo Rossi, nauseato il figlio Alessandro

I motivi della presenza in tv

Tullio M. Puglia/Getty Images

A distanza di quasi due settimane dalla morte di Paolo Rossi, la moglie Federica Cappelletti è tornata in tv per un motivo preciso, che lei stessa ha rivelato a Barbara D’Urso: “entrare senza lui è stato molto difficile, ma per me significava chiudere un cerchio, perché siamo stati da te con le bimbe, al suo compleanno, dopo il matrimonio alle Maldive, quindi era giusto venire qui anche questa sera”.

La moglie di Paolo Rossi poi si è soffermata anche sul furto subito il giorno del funerale: “non ci sono commenti, la cosa per cui mi spiace maggiormente è l’orologio che Paolo, che ha indossato anche negli ultimi mesi e che aveva lasciato nel cassetto, convinto di poterlo mettere nuovamente quando sarebbe tornato a casa dall’ospedale. Queste non sono persone“.