Morte Maradona, l’ex compagna criptica: “se aveva cinquanta famiglie sulle spalle? Niente dettagli”

L'ex compagna di Maradona e madre di Diego Jr, Cristiana Sinagra, ha parlato della bontà d'animo del Pibe ma anche dei suoi eccessi

In molti hanno espresso il proprio cordoglio per la morte di Maradona, anche le ex compagne del Pibe, intervenute per sottolineare la sua bontà d’animo e la sua generosità nei confronti degli altri.

ph. Instagram Diego Maradona Jr

L’ultima in ordine di tempo è Cristiana Sinagra, madre di Diego Jr, che ha usato parole al miele per Maradona ai microfoni di Radio Amore Campania: Maradona aveva cinquanta famiglie sulle spalle? Non voglio entrare nei dettagli, però posso dire che aveva un grande cuore e non mi meraviglierebbe. L’ho visto con i miei occhi, si è levato delle cose di dosso per regalarle a chi ne aveva bisogno. Vogliamo la verità sulla sua morte, penso sia la priorità in questo momento. È una persona che ha ammesso di essersi fatto tanto male, che per colpa della droga non si è goduto gli anni. Questo ti fa capire cosa aveva dentro e chi era veramente Maradona”.

“Lui è in Paradiso”

L’ex compagna di Maradona ha poi proseguito nel suo racconto, dicendosi convinta come il Diez sia in questo momento in Paradiso con i suoi genitori: “ha cercato di riunire tutti i figli, questo fa capire la grandezza umana e cosa aveva dentro. Lui è in Paradiso sicuramente, non ho dubbi. Le cose sono tante, ho sempre detto che lui aveva un grande cuore. Quello che ha fatto lo ha sempre detto e dichiarato, come tutti gli errori. Quanti uomini senza fare uso di droga fanno cose terribili. Ho passato un periodo terribile per mio figlio ed il Covid, ringrazio il dottor Ascierto, grazie a lui non è andato in terapia intensiva“.