Milano: scalo Porta Romana, al via concorso per disegnare la nuova area

Milano, 10 dic. (Adnkronos) – Per conto del ‘Fondo Porta Romana’, partecipato anche da Covivio e Prada, Coima sgr ha perfezionato il contratto preliminare di acquisto dell’area dello scalo di Porta Romana, a Milano, impegnandosi alla consegna del Villaggio Olimpico così come previsto dagli accordi presi con Regione Lombardia, Comune di Milano e Fs Sistemi Urbani. Contestualmente, ha avviato tempestivamente l’iter del concorso internazionale per la redazione del masterplan, che ridisegnerà l’area da 190mila metri quadrati.
“Lo sviluppo di Porta Romana rappresenta una delle più grandi trasformazioni della Milano dei prossimi anni”, ricorda l’assessore all’Urbanistica e Verde Pierfrancesco Maran. “Dal Villaggio Olimpico che dopo il 2026 sarà convertito in studentato universitario, al parco che occuperà almeno la metà dell’intera superficie, il masterplan avrà il compito di disegnare non solo servizi fondamentali, ma anche di rendere tutta l’area attorno allo scalo molto più accessibile anche attraverso il parziale interramento dei binari. Come per la progettazione di Farini, ci aspettiamo grandi risultati da questo concorso, in grado di conciliare sostenibilità ambientale, qualità progettuale e innovazione”.