Milano: Bolognini (Lega), ‘tanti nomi disponibili per candidatura, anche Del Debbio’ (2)

(Adnkronos) – Ieri, il sindaco di Milano “ha annunciato, stanco e demotivato, di non volersi ricandidare per completare il lavoro, ma per avviare una nuova fase. Forse perché nemmeno lui riesce a trovare motivi di soddisfazione o traguardi significativi da portare in dote quasi al termine del suo mandato”.
Milano, sottolinea ancora il commissario, “ha bisogno di qualcuno che rimetta in moto quello spirito imprenditoriale che è nella storia e nel Dna della città e che sappia ridare quello slancio, quel lustro, quell’innovazione e quella capacità di cogliere le sfide internazionali che sono sempre state il valore aggiunto di Milano. A questo proposito, Ema e il Tribunale Europeo dei Brevetti rappresentano solo alcuni dei fallimenti di questa giunta. Milano ha bisogno di forze nuove, a partire da un nuovo Sindaco: ce lo chiedono tanti milanesi, soprattutto in quelle periferie che si sentono abbandonate da questa amministrazione”, conclude.