Il sogno è realtà, Mick Schumacher è campione del mondo di Formula 2: papà Michael sarebbe fiero!

Mick Schumacher chiude al diciottesimo posto Gara-2 del GP di Sakhir ma basta per vincere il titolo mondiale di Formula 2, Ilott si deve arrendere

Mick Schumacher è campione del mondo di Formula 2, è un giorno speciale per il pilota tedesco che, a 16 anni di distanza da papà Michael, riporta il cognome più prestigioso dell’automobilismo lì dove deve stare.

Mick Schumacher
Dan Mullan/Getty Images

Niente da fare per Callum Ilott, che lotta come un leone a Sakhir ma chiude fuori dai punti, dando così strada ad un Mick Schumacher piuttosto nervoso fin dai primi giri di gara. Uno stato d’animo comprensibile vista la posta in palio, che il tedesco riesce a conquistare seppur tagliando il traguardo in diciottesima posizione. Un giorno indimenticabile per Schumi Jr, pronto adesso al grande salto in Formula 1.

Il titolo e il salto in Formula 1

Mick Schumacher
Charles Coates/Getty Images

Si tratta del secondo successo in carriera per Mick Schumacher, che due anni fa si era portato a casa il titolo europeo di F3, che nulla però ha a che vedere con il Mondiale di Formula 2 conquistato oggi a Sakhir. Un traguardo che lo lancia in Formula 1 con tutti gli onori del caso e con un contratto firmato con Haas già in tasca. Un titolo meritatissimo per Mick Schumacher, capace di dominare la stagione dall’inizio alla fine, lasciando solo le briciole ai suoi avversari, incapaci di tenere il suo ritmo. Un epilogo perfetto per questo 2020, che lancia definitivamente Schumi Jr nel mondo dei grandi.