Mes, Renzi umilia Salvini: “contento che abbia iniziato a studiare, lui al Governo sarebbe un disastro”

Matteo Renzi ha umiliato Salvini in diretta tv, sottolineando come con l'Italia sarebbe finita a gambe all'aria con la Lega al Governo

Il dibattito sul Mes, che verrà votato in Parlamento il 6 dicembre, sta dando vita a numerosi scontri tra le varie forze politiche. Lega e Fratelli d’Italia attaccano il Governo, che temporeggia e attende il voto delle Camere, per capire come muoversi poi sui tavoli europei.

Salvini
Emanuele Cremaschi/Getty Images

In questa bagarre, non è passata inosservata la frecciata di Matteo Renzi a Matteo Salvini, attaccato duramente ai microfoni di SkyTg24 ‘Live In’: “dico a Tajani e Salvini che le divisioni oggettive sono speculari quelle dell’opposizione. Sono contento che abbia iniziato a studiare i trattati europei, le condizionalità del Mes sono legate al fatto che sia usato per le spese sanitarie. Se ci fossero stati Salvini e i leghisti al governo, ora il Paese sarebbe gambe all’aria“.