Mes: Quagliariello, ‘piccola partita politica al cospetto di problema epocale’

Roma, 9 dic. (Adnkronos) – ‘Oggi non votiamo il Mes sanitario, votiamo sulla riforma. La mozione della maggioranza parla del trattato, ma non è conclusiva, non dà mandato al governo di concludere su questo aspetto. E poi parla di gas serra, di Biden, di Cina, cioè è un manifesto ideologico. E’ evidente che la maggioranza ha parlato a se stessa, non al Paese. Certamente a questa mozione così articolata non posso votare sì, perché è un manifesto ideologico”. Così Gaetano Quagliariello, senatore di Idea-Cambiamo, è intervenuto ai microfoni della trasmissione ‘L’Italia s’è desta’, su Radio Cusano Campus.
“Voteremo una nostra risoluzione perché in questo momento, isolare il Paese a livello internazionale non mi sembra una grande scelta. Per quanto riguarda il Mes sanitario, io l’avrei preso perché è un fondo interamente dedicato alla sanità e all’emergenza. So perfettamente che sono soldi presi a debito, ma cosa cambiano 37 miliardi quando c’è un debito che vale il 160% del Pil?”, chiede Quagliariello.