Mercato NBA, Giannis Antetokounmpo scioglie le riserve: rinnovo monstre con i Milwaukee Bucks

Il mercato NBA regala un altro colpo di scena, Giannis Antetokounmpo firma il rinnovo con i Bucks andando a guadagnare 228 milioni in cinque anni

La telenovela di mercato NBA relativa a Giannis Antetokounmpo è finalmente giunta al termine, l’MVP in carica ha deciso di firmare il rinnovo con i Bucks, legandosi per i prossimi cinque anni alla franchigia di Milwaukee.

LeBron James Giannis Antetokounmpo
Foto Getty / Jonathan Daniel

Un accordo annunciato dallo stesso giocatore greco, con un tweet apparso sui propri canali social: “questa è casa mia, la mia città… Mi sento fortunato a poter far parte dei Bucks per altri cinque anni. Facciamo in modo che questo tempo sia importante. Lo show continua, andiamo!“. Assurda la cifra che Antetokounmpo andrà a guadagnare, ossia 228 milioni di dollari in cinque anni, che vanno ad aggiungersi ai 27.5 previsti per la stagione  2020-21 che sta per cominciare.

Mercato NBA: la strategia dei Bucks

Antetokounmpo
Pool/Getty Images

Il nuovo contratto firmato da Giannis Antetokounmpo fa felici tutti, sia il giocatore che diventerà uno dei più pagati in NBA, sia i Bucks che si assicurano per altri cinque anni le prestazioni dell’MVP in carica. Il mercato di Milwaukee alla fine ha convinto il greco a firmare il rinnovo, soprattutto l’ingaggio di Jrue Holiday che va a rinforzare un roster che punta senza dubbio alle NBA Finals. Niente da fare dunque per Golden State, che si era preservata lo spazio salariale nell’estate del 2021 per puntare Antetokounmpo, che ha deciso invece di sposare nuovamente il progetto dei Bucks.