Mercato F1, la Red Bull ha finalmente sciolto le riserve: Sergio Perez affiancherà Verstappen nel 2021

La Red Bull ha scelto il pilota che affiancherà Max Verstappen nella prossima stagione, Horner e Marko hanno deciso di puntare su Sergio Perez

SportFair

Il mercato di F1 si arricchisce di un altro colpo di scena, la Red Bull ha preso la propria decisione sul pilota che il prossimo anno affiancherà Max Verstappen.

Sergio Perez
Pool/Getty Images

Si tratta di Sergio Perez, che ha vinto il ballottaggio con Alexander Albon, costretto a cedere il proprio sedile al messicano per tornare in ‘panchina’. Una decisione ufficiale, come si evince dal comunicato diramato questo pomeriggio dal team di Milton Keynes: “Sergio Perez è il nuovo pilota della Red Bull, affiancherà Max Verstappen nel 2021”. La scelta di Horner e Marko è ricaduta sul messicano dopo il successo ottenuto nel GP di Sakhir, una vittoria arrivata dopo una rimonta partita dall’ultimo posto, a causa del contatto al via con Leclerc.

LEGGI ANCHE: F1, Hamilton rinnova con la Mercedes

I dettagli del contratto

sergio perez
Rudy Carezzevoli/Getty Images

La decisione della Red Bull è stata dunte ufficializzata, facendo felice non solo Sergio Perez ma l’intero Messico, che avrà la possibilità di continuare a fare il tifo per Checo anche nella prossima stagione. L’ex Racing Point ha firmato un contratto di un anno con opzione per il secondo a favore della Red Bull, che avrà dunque alla fine del 2021 la possibilità di rinnovare oppure di mandar via Perez. Per quanto riguarda Alexander Albon, occuperà il ruolo di pilota di riserva per Red Bull e AlphaTauri, un ritorno in panchina dunque dopo 38 Gran Premi disputati (12 con la Toro Rosso e 26 con la Red Bull).

Le parole di Sergio Perez

Sergio Perez si è detto entusiasta della nuova opportunità, ringraziando la Red Bull per questo passo in avanti: “Sin da quando sono in Formula 1 ho sempre sperato di poter correre per una squadra che puntasse al titolo. Sarà motivo di orgoglio essere in griglia con i colori della Red Bull. È una squadra che ha la mia stessa mentalità vincente. Sono qui per fare risultati”. Soddisfatto anche Horner: “Alex è un membro stimato del team e abbiamo pensato a lungo e profondamente prima di prendere questa decisione. Dopo averci dedicato il tempo necessario per valutare tutti i dati e le prestazioni, abbiamo deciso che Sergio è il pilota giusto per il 2021 come compagno di squadra di Max e non vediamo l’ora di dargli il benvenuto alla Red Bull Racing. Alex rimane una figura importante della nostra squadra come tester e come pilota di riserva con un programma di lavoro fondamentale sullo sviluppo in vista del 2022 e lo ringraziamo per il suo duro lavoro e il suo contributo offerto alla causa”.

Il nome della nuova Red Bull

horner
Mark Thompson/Getty Images

Intanto, Chris Horner ha parlato della Red Bull 2021, rivelando quello che sarà il nome della monoposto del team di Milton Keynes nella prossima stagione: “sono molto fiducioso in ottica 2021. Abbiamo una buona base di partenza e credo che questo possa aiutarci a partire in una condizione diversa rispetto al passato. Ci presenteremo ai test invernali di Barcellona ripartendo dalla vettura che ha corso ad Abu Dhabi, con tutti gli aggiornamenti studiati. Per questo motivo abbiamo deciso di dare alla nuova macchina il nome di RB16-B“.