Lorient-Rennes, un palo della luce crolla in campo: morto un giardiniere rimasto schiacciato

Un palo della luce è crollato addosso ad un giardiniere subito dopo la fine del match tra Lorient e Rennes, l'uomo è morto poco dopo in ospedale

Un episodio assurdo è avvenuto questa sera subito dopo la fine del match tra Lorient e Rennes, vinto dagli ospiti con il punteggio di 0-3. Pochi minuti dopo il fischio finale, un riflettore per la manutenzione del prato con fototerapia è crollato sul terreno di gioco, colpendo un giardiniere, rimasto schiacciato sotto la struttura in ferro pesante più di cento chilogrammi. I vigili del fuoco sono immediatamente intervenuti per estrarre l’uomo dalle lamiere, mentre un’ambulanza lo ha trasferito immediatamente presso il più vicino ospedale.

LEGGI ANCHE: Assurdo a Bilbao, un difensore in campo con il cellulare

I giocatori erano ancora allo stadio

L’incidente è avvenuto subito dopo la fine dell’incontro, con i giocatori ancora all’interno dell’impianto di gioco. I medici delle due squadre sono subito intervenuti per aiutare l’uomo, rimasto schiacciato sotto questa struttura che viene utilizzata per la manutenzione del prato. Alla scena hanno assistito gli altri inservienti presenti in campo, che hanno subito avvertito i vigili del fuoco, intervenuti per rimuovere la struttura. L’ambulanza arrivato poco dopo ha trasportato l’uomo in ospedale, circa un’ora dopo il fischio finale.

AGGIORNAMENTO ORE 21:55

Il giardiniere, rimasto schiacciato dalla caduta di un riflettore per la manutenzione del prato con fototerapia, purtroppo è morto per le ferite riportate. I medici non sono riusciti a salvarlo, a causa delle condizioni disperate con cui l’uomo è arrivato in ospedale. Il giardiniere volontario di 38 anni era padre di tre figli. Altri due giardinieri volontari, molto scioccati dall’incidente, sono stati curati e portati in ospedale. La polizia ha aperto un’indagine per ricostruire la dinamica dell’incidente, che ha portato al decesso dell’ingegnere.